Di Alberto Armanini

Assini, Serlini, Sarasini: tris bonus

IL PREMIO 17 mag 2021

Lorenzo Assini (Vobarno), Elisa Serlini (Montorfano Rovato) ed Ezio Sarasini sono i tra vincitori del bonus da 300 punti per il Pallone d'Oro Forever. Assini trionfa nella categoria «Next Generation», riservata ai giovani talenti emergenti di Serie D, Eccellenza e Promozione. Serlini è invece la più votata tra le aspiranti perle del calcio, le giocatrici più brave della provincia. Sarasini è il preferito dei lettori nella categoria «vintage», che per questa speciale edizione 2021 premierà i giocatori del passato che hanno scritto pagine di storia del calcio bresciano. È stato deciso dai fedelissimi lettori di Bresciaoggi, pubblico composto da addetti ai lavori, tifosi e appassionati che si è dato battaglia in una settimana piena di colpi di scena.Next. Assini conquista il bonus con 2064 punti (per un totale di 2364 settimanali) e torna a far trionfare il Vobarno dopo le meraviglie di Alberto Faloretti. La società valsabbina, che ha rifiutato di tornare in campo per la versione ridotta dell'Eccellenza post-Covid, si conferma tra le più apprezzate dai lettori della provincia. Parziali altissimi anche per Davide Panina (Carpenedolo), Alberto Faloretti (Vobarno), Daouda Sow (Franciacorta) e Marco Avesani (Bedizzolese), che hanno tutti preceduto Assini nella classifica settimanale ma che non sono più eleggibili per il bonus avendolo già conquistato nelle tappe precedenti. I nuovi parziali riscrivono la classifica generale, che vede un testa a testa sempre più acceso tra Panina e Faloretti, divisi ora da 138 punti, veramente un'inezia.Perla. Dopo tanto Brescia Femminile, un pizzico di Atletico Dor, Cortefranca e Lumezzane, ecco il Montorfano Rovato. Il nome della settimana è quello di Elisa Serlini, che si prende dai lettori di Bresciaoggi la bellezza di 4446 punti (e sale a 4746) e conquista il bonus da 300 punti. Benissimo Martina Podavini, la più votata della tappa con i suoi 9497 punti (ma non più eleggibile per il bonus), così come Anna Lacchini del Cortefranca. Solo al quarto posto c'è spazio per il Brescia Femminile, che questa settimana sbanca con Sofia Pasquali. Molto interessante la lotta nella classifica generale: Martina Podavini dell'Atletico Dor torna in testa con un sorpasso da brividi su Gaia Farina del Brescia, fin qui la più gettonata tra le ragazze biancazzurre.Passato. Il bonus vintage va a un giocatore dalla classe assoluta e sopraffina. Stavolta è il turno di Ezio Sarasini, centrocampista classe 1951 che per anni ha fatto meraviglie sui campi della provincia. Il suo pubblico lo ha premiato con 2839 punti (per un totale di 3139) e quindi con il bonus per il maggior numero di tagliandi ricevuti. Ottimi parziali anche per Emanuele Pedroni, Ivan Guerra, Gianpiero Piovani e Toni Scotti, tutti giocatori che hanno segnato un'epoca.La classifica generale continua a essere comandata da Scotti (28409 punti) davanti a Pedroni e Guerra, gli unici che finora siano riusciti a tagliare il traguardo dei 20mila punti. Ma attenzione alle possibili rimonte di Piovani e Alberto Pasquali. La corsa è aperta.. © RIPRODUZIONE RISERVATA