«Commessi
dell'anno»: tra
bonus e classifiche la sfida si fa più veloce

L'INIZIATIVA 24 nov 2020
Francesco Piermaria: è al primo posto della classifica riservata al settore maschile Francesco Piermaria: è al primo posto della classifica riservata al settore maschile

Altro giro, altro regalo. La sfida dei «Commessi dell'anno» è entrata nella sua parte decisiva, e ogni giorno che passa arricchisce di nuovi dettagli il nostro contest. Sta per concludersi dunque un'altra settimana, nella quale abbiamo ricevuto nuove nomination di commessi bresciani che hanno mandato tagliandi per la prima volta, abbiamo avuto altri «veterani» che conoscono ormai alla perfezione il meccanismo che hanno continuato a mandare tagliandi, insomma anche stavolta abbiamo avuto la conferma dell'interesse che il nostro contest sta suscitando in città a provincia.

TRA POCHI GIORNI quindi ecco arrivare le nuove classifiche a scattare la fotografia di come si stanno sviluppando le cose: con l'edizione di lunedì saranno pubblicate le graduatorie generali e parziali, e così gli appassionati potranno verificare i movimenti dei propri beniamini e dei loro rivali. Ricordiamo inoltre che sarà assegnato per la quinta volta il bonus da 500 punti riservato a chi chiuderà in testa i conteggi parziali: una motivazione in più magari per farsi avanti anche in questi ultimi giorni della settimana e consegnare o inviare i punti che si hanno collezionato. Questa settimana peraltro è uscito il tagliando da 50, e abbiamo visto i primi coupon di questo tipo arrivare compilati in redazione; si può pure dire che chi si è fatto avanti presentando tagliandi di questo tipo qualche posizione in classifica l'ha certamente recuperata, ma insomma, tutto verrà raccontato con i particolari nell'edizione di lunedì. Un'edizione nella quale ci saranno sorprese, magari annunci o altre notizie importanti: i nostri lettori hanno ormai imparato in ogni caso che la settimana di Bresciaoggi si apre, per quello che riguarda la sfida dei commessi, con l'appuntamento delle classifiche, ma è sempre bene ricordare di non perdersi nemmeno una tappa del nostro contest. Prima di tutto perché ogni giorno c'è il tagliando da ritagliare, e poi perché, non si sa mai, ci potrebbe essere qualche novità da scoprire.

I NOSTRI COMMESSI dunque si stanno sfidando a colpi di tagliandi anche in questi giorni, e promettono di dare battaglia fino a venerdì 18 dicembre, giorno in cui uscirà l'ultimo tagliando. Si può anche dire che dopo aver effettuato i conteggi definitivi verranno ovviamente resi noti i nomi dei commessi più votati, nel periodo indicativamente delle vacanze natalizie, ai quali poi sarà consegnato il giusto riconoscimento per essere impegnati in questa corsa che può portare a vincere il titolo di commessa e commesso dell'anno di Bresciaoggi. Un titolo che, come in sede di presentazione dell'iniziativa aveva detto Massimo Gatti, vincitore al maschile della prima edizione, quest'anno caratterizzato dalla pandemia forse vale ancora di più, per tutto l'impegno e la passione che ci vuole a stare in pista anche in un momento come questo. E se alla fine gli applausi più grandi saranno per vincitori, non mancheranno gli applausi per tutti, al termine di una corsa nella quale tutti avranno meritato di stare in vetrina insieme a Bresciaoggi. © RIPRODUZIONE RISERVATA