Di ALESSANDRO GATTA

Entusiasmo
brasiliano e
Georgia va al decollo: «Che bello stare in alto»

L'INIZIATIVA. 24 nov 2020
Georgia Cruz: la giovane brasiliana è stata la vincitrice dell'ultimo bonus settimanale tra le donne Georgia Cruz: la giovane brasiliana è stata la vincitrice dell'ultimo bonus settimanale tra le donne

Nome in codice, Georgia Cruz: per chi compila i tagliandi, d'ora in poi può bastare questo. Anche se scritto per intero è ben più articolato, come da tradizione carioca: nello specifico, Georgia Aparecida Cruz de Oliveira Dias. Brasiliana d'origine ma gardesana d'adozione, in questi giorni è lei la star del contest «Commessi dell'anno» di Bresciaoggi: è al quarto posto assoluto nella graduatoria generale femminile e vincitrice del bonus settimanale nonostante la medaglia di bronzo per i punti raccolti in sette giorni - così dice il regolamento: le prime due, Wilma Gandini e Sonia Capra, il bonus l'avevano già vinto.

CARICA DI ENERGIA per il risultato raggiunto fino ad oggi, Georgia è in Italia dal 2007 e dal 2016 lavora al ristorante Primavera al lago di Desenzano, di Giuseppe Vuolo: figlio d'arte - il papà è Antonio detto Tonino - e parte di una famiglia che in provincia è specialista della gastronomia di qualità. «Sono molto contenta, non mi aspettavo di arrivare subito così in alto - spiega Georgia - anche perché, dopo l'ultimo Dpcm, il ristorante è chiuso: fosse stato aperto avrei potuto dirlo a tanti altri clienti, e avrei guadagnato altri tagliandi». Georgia è scesa in pista dopo il successo della prima edizione del contest di Bresciaoggi: «Mi ero proprio appassionata - racconta - e per questo avevo chiesto a una mia collega di partecipare quest'anno, ma non era troppo convinta. Allora ho deciso di mettermi in gioco in prima persona. Ci sono tanti amici, i miei parenti e anche qualche cliente: tutti che comprano i giornali e poi mi portano i tagliandi. Approfitto dell'occasione per dirlo a tutti, a quelli che non ho più visto o sentito: aiutatemi a fare punti». Orgogliosa del suo lavoro: «Sono cameriera di sala - continua Georgia - e mi occupo dell'accoglienza, rispondo al telefono per le prenotazioni, sono anche la specialista dei dolci. Quello che faccio mi piace tantissimo, è un lavoro che mi dà grandi soddisfazioni: stare qua è come stare in famiglia. Facciamo di tutto per coccolare i clienti, li trattiamo come se fossero a casa: abbiamo un bel giro, in estate ci sono anche tantissimi turisti. Ma abbiamo pure una schiera di fedelissimi appassionati che vengono a mangiare almeno una volta alla settimana, vogliono sempre lo stesso tavolo e spesso ci chiedono gli stessi piatti: vuol dire che lavoriamo bene. Posso dirlo? Se parliamo di pizza, le nostre sono tra le migliori di Desenzano e di tutto il lago di Garda. Provare per credere». Quando si potrà, ovviamente: come detto adesso il locale è chiuso, anche per l'asporto: «Speriamo di tornare presto a lavorare - dice ancora Georgia -. Adesso è un momento difficile, ma tutti insieme ne usciremo, e sono convinta che un po' alla volta tutto tornerà come prima».

IL LOCALE è aperto solo da qualche anno, ma è già un cult: nel libro dei ricordi scorrono i momenti felici passati tutti insieme, e tra i tanti clienti non è mancato nemmeno qualche Vip, su tutti Mario Balotelli. «Lui è davvero simpatico», ammette Georgia che intanto rilancia: «Votatemi, facciamo onore a Desenzano e al lago di Garda». Restando in zona, è in buona compagnia: ci sono altre due commesse gardesane nella Top 20 - Erica Papa da Rivoltella e Marika Bonamini da Lonato - e altre tre nella graduatoria generale - Sjdra Murtazza e Giulia Gallina, Desenzano, Gabriella Ribelli da Polpenazze. Non da meno i maschi: Angelo Deitos della Macelleria Gallina di Desenzano è a secondo nella classifica generale, e se ne contano altri tre che hanno almeno un punto (Andrea Mazzacani e Domenico Ribelli da Polpenazze, Andrea La Bionda ancora da Desenzano).